TAX & LEGAL

TheSpac Spa ammessa alle negoziazioni su AIM Italia

TheSpac Spa, la Spac promossa da Marco Galateri, Vitaliano Borromeo e Giovanni Lega, attraverso G.B.Par Srl, Sagittario Spa e LCA Ventures Srl, ha ottenuto da Borsa Italiana l’ammissione alle negoziazioni su AIM Italia.

Il collocamento privato di azioni ordinarie con abbinati warrant si è concluso con un controvalore di 60 milioni di euro.

Banca IMI ha agito in qualità di Global Coordinator e Bookrunner, nonché di Nomad e Specialist.

Basandosi su un approccio imprenditoriale, TheSpac promuove un progetto industriale rivolto a un’azienda target con un equity value pre-money compreso tra i 70 e i 200 milioni di euro: una Pmi italiana con una forte attitudine all’internazionalizzazione e un programma di espansione basato su piani di aggregazione strategica e/o di crescita organica, che potrà contare sui capitali raccolti da TheSpac e sul contributo dei promotori per competere con maggiore forza sui mercati internazionali generando valore a lungo termine.

TheSpac, è stata assistita da LCA Studio Legale quale advisor legale con un team composto da Benedetto Lonato, Giulia Cerutti e Giuditta Rege.

Banca IMI si è avvalsa di Grimaldi Studio Legale con un team composto da Paolo Daviddi, Donatella de Lieto Vollaro, Monica Ronzitti e Claudia Raimondi.

KPMG è la società di revisione.

Elenco dei professionisti coinvolti nell’operazione: Benedetto Lonato – LCA Studio Legale; Giulia Cerutti – LCA Studio Legale; Giuditta Rege – LCA Studio Legale; Donatella de Lieto Vollaro – Grimaldi Studio Legale; Monica Ronzitti – Grimaldi Studio Legale; Claudia Raimondi – Grimaldi Studio Legale; Paolo Daviddi – Grimaldi Studio Legale;