TAX & LEGAL

Principia SGR investe 7 milioni in Comftech, startup dei wearable per neonati e sportivi

Lo studio McDermott Will & Emery ha assistito Principia SGR nell’operazione di investimento a favore di Comftech, assisitita da Chiomenti e Deloitte.

Principia SGR, attraverso il Fondo Principia III – Health, ha investito 7 milioni di euro nella società di Monza che ha sviluppato una tecnologia di sensorizzazione tessile integrata negli indumenti in grado di monitorare le funzioni vitali di chi li indossa.

Il primo prodotto che la società è pronta a lanciare sul mercato è un wearable completo di sistema di monitoraggio già certificato come medical device dedicato ad essere utilizzato in ospedale per il monitoraggio dei bambini appena nati. In seguito intende lanciare prodotti che consentano il monitoraggio anche a casa, nonché indumenti per adulti e atleti sia per lo sport agonistico sia amatoriale.

Principia è stata supportata nell’operazione dallo studio legale McDermott Will & Emery con un team composto dall’avv. Ettore Scandale, dall’avv. Paolo Cocchini e da Alberto Anchora.

Per Chiomenti hanno agito l’avv. Antonio Tavella e l’avv. Giulia Baldi.

Elenco dei professionisti coinvolti nell’operazione: Paolo Cocchini – McDermott Will & Emery; Ettore Scandale – McDermott Will & Emery; Alberto Anchora – McDermott Will & Emery; Antonio Tavella – Chiomenti; Giulia Baldi – Chiomenti;