TAX & LEGAL

EOS Investment Management acquisisce le società del Gruppo Atex

Lo studio McDermott Will & Emery ha affiancato EOS Investment Management (EOS IM) nell’acquisizione delle società del Gruppo Atex.

Questa acquisizione, condotta da EOS IM, permette ad Atex lo sviluppo integrale del nuovo progetto industriale, con l’obiettivo di poter penetrare nuove nicchie di mercato. Atex è una multinazionale presente sia in Italia che negli Stati Uniti, attiva nella produzione e commercializzazione di tessuto non tessuto.

La società milanese fondata nel 1993, ha un fatturato di circa 50 milioni di euro e opera nel settore del “Tessuto Non Tessuto”, un prodotto industriale ottenuto con un procedimento quindi diverso dalla tessitura.

L’operazione ha visto Intesa Sanpaolo nel ruolo di banca finanziatrice, mentre Banca Imi ha agito in qualità di mandated lead arranger, bookrunner e agente.

McDermott Will & Emery ha agito, in relazione agli aspetti corporate/m&a, con un team composto dal partner Ettore Scandale e dall’associate Oscar Arcà e, per quanto riguarda i profili di diritto statunitense, dagli associate Scott Regan e Nicole Yoon. Per gli aspetti di acquisition finance ha agito un team composto dal partner Giancarlo Castorino, il counsel Francesco Romeo e gli associate Nicolò Perricone e Francesco Saverio Seri in relazione agli aspetti di diritto italiano e, con riferimento agli aspetti di diritto statunitense, dal counsel John Sullivan e l’associate Kristine Suh. Con riferimento agli aspetti fiscali di diritto americano, ha agito un team composto dal partner Alan Schwartz e Bradford E LaBonte.

Ludovici Piccone ha curato per EOS Investment Management gli aspetti fiscali di diritto italiano relativi all’operazione con un team composto dai partner Paolo Ludovici e Loredana Conidi e dagli associate Daniel Canola e Andrea Gallizioli.

Intesa Sanpaolo e Banca IMI sono state assistiti da Gatti Pavesi Bianchi relativamente agli aspetti di diritto italiano, con un team composto dal partner Andrea Limongelli e dagli associate Stefano Motta e Piera Iovino. Gli aspetti di diritto Americano sono stati seguiti invece dallo studio Sheppard Mullin Richter & Hampton con un team composto dal partner Bijal Vira e dall’associate Joseph Rebello.

Ey Transaction Advisory Services ha agito in qualità di advisor per la due diligence contabile e Kpmg Advisory per la due diligence Esg. Roland Berger ha invece rivestito il ruolo di advisor per il supporto nella fase di due diligence strategico/commerciale.

Parte venditrice è stata assistita con riferimento agli aspetti legali dallo studio legale LawTeam con il partner Niccolò Brignoli. I profili di diritto statunitense sono stati seguiti dallo studio Seyfarth Shaw, con il partner Clayton Sparrow e il Senior Counsel Michelle L. Barnett. Advisor fiscale è stato il dott. Daniele Mandelli mentre l’advisor finanziario è stato CDI Global nella persona di Cesare Tocchio.

Elenco dei professionisti coinvolti nell’operazione: Scott Regan – McDermott Will & Emery; Nicole Yoon – McDermott Will & Emery; Ettore Scandale – McDermott Will & Emery; Oscar Arcà – McDermott Will & Emery; Francesco Romeo – McDermott Will & Emery; Francesco Saverio Seri – McDermott Will & Emery; Kristine Suh – McDermott Will & Emery; John Sullivan – McDermott Will & Emery; Giancarlo Castorino – McDermott Will & Emery; Nicolò Perricone – McDermott Will & Emery; Alan Schwartz – McDermott Will & Emery; Bradford LaBonte – McDermott Will & Emery; Paolo Ludovici – Ludovici Piccone & Partners; Loredana Conidi – Ludovici Piccone & Partners; Andrea Gallizioli – Ludovici Piccone & Partners; Daniel Canola – Ludovici Piccone & Partners; Stefano Motta – Gatti Pavesi Bianchi; Piera Iovino – Gatti Pavesi Bianchi; Andrea Limongelli – Gatti Pavesi Bianchi; Bijal Vira – Sheppard Mullin; Joseph Rebello – Sheppard Mullin; Niccolò Brignoli – LawTeam; Clayton Sparrow – Seyfarth Shaw; Michelle Barnett – Seyfarth Shaw;