Risparmio 2.1

State Street lancia Direct Access Lending

Nuova piattaforma di intermediazione peer-to-peer di securities finance

Si chiama Direct Access Lending ed è la nuova piattaforma di securities finance di State Street che offre soluzioni di prestiti diretti e principal tra i propri clienti lending e quelli borrowing. Questa nuova piattaforma di intermediazione peer-to-peer farà leva sulla portata e sulla forza dei programmi Agency Lending e Enhanced Custody di State Street e sottolinea il focus continuativo sull’allineamento delle soluzioni e della tecnologia in tutto l’universo State Street, al fine di aiutare i clienti a raggiungere i proprio obiettivi.

Al fine di semplificare le transazioni di direct lending, State Street si avvarrà del supporto dei programmi Agency Lending ed Enhanced Custody, per offrire ad entrambi i gruppi di clienti, lending e borrowing, i benefici specifici di ogni programma, necessari per condurre transazioni peer-to-peer usufruendo dei benefici economici offerti dai Direct Access loan. La piattaforma si basa su un modello peer-to-peer senza soluzione di continuità, supportato dall’efficienza operativa e dall’esperienza di una nuova tipologia di gestione de prestito titoli. 

“Nell’ultimo decennio abbiamo lavorato duramente per gestire i vincoli di bilancio delle banche e dei broker/dealer coinvolti nel prestito titoli – ha spiegato Martin Tell, global head of securities finance -. State Street ha creato una serie di soluzioni innovative per supportare la clientela, ampliando il nostro programma con nuovi mercati e tipi di collateral, diversificando i metodi a disposizione dei borrower per selezionare noncash collateral, impegnando titoli invece di un title transfer. Questo tipo di innovazione e sviluppo ci permette di godere di un posizionamento unico per creare una piattaforma di finanziamento titoli peer-to-peer, vista la portata e il grado di sofisticazione delle attività di Agency Lending e Enhanced Custody che gestiamo oggi”.