Highlight, Risparmio 2.1

Candriam lancia Cris, il robot che simula gli investimenti

Candriam Robo Investment Simulator è un simulatore di investimento di ultima generazione

Candriam amplia la gamma di servizi digitali con un simulatore di investimento di ultima generazione. Si chiama Candriam Robo Investment Simulator (Cris) e aiuterà a rafforzare le partnership con le reti di distribuzione: operatori indipendenti, gruppi bancari e assicurativi non ancora sufficientemente attrezzati.

“Con questa soluzione ad alto valore aggiunto, Candriam conferma il proprio impegno a voler espandere il proprio business sul lato della distribuzione – ha spiegato Renato Guerriero, global head of distribution del gruppo -. Puntiamo a migliorare la nostra gamma di servizi di asset management tradizionale proponendo soluzioni uniche sul mercato. Si tratta di soluzioni elaborate a partire dall’esperienza che abbiamo sviluppato in oltre 20 anni, in particolare nel campo degli investimenti responsabili. I simulatori di investimento sono uno strumento fondamentale richiesto dalle reti per poter acquisire nuovi clienti all’interno di un quadro normativo rigoroso. La sfida principale consiste nell’adattare questi strumenti alle attuali esigenze dei clienti e ai cambiamenti normativi, ambiti in cui Cris offre precisione e flessibilità”.

Cris, sottolinea una nota, “garantisce numerosi vantaggi ai partner del mondo della distribuzione: onboarding del cliente finale personalizzato in base alle preferenze del distributore e adattamento dei portafogli in base ai profili di rischio; armonizzazione delle soluzioni per i clienti grazie a portafogli modello; integrazione della buylist del partner nel portafoglio o di qualsiasi altro prodotto di investimento; promozione di fondi adeguati alla strategia di marketing dei partner distributivi; tecnologia all’avanguardia utilizzata per costruire portafogli modello scalabili; diversi strumenti di performance e indicatori di rischio proposti per facilitare il dialogo tra il banchiere/consulente e il suo cliente finale; integrazione congiunta del Cris negli strumenti di gestione degli ordini e nei portafogli clienti”.

“Per garantire una perfetta corrispondenza dell’offerta con le esigenze delle diverse tipologie di investitori – spiega ancora la società -, Cris è disponibile in due versioni: una ‘Investor’, per un pubblico più ampio che si presenta come uno strumento di simulazione e di supporto alla formazione per la gestione del risparmio personale; e una ‘Distributor’, che rafforza la proposta di valore offerta dai consulenti finanziari, offrendogli l’opportunità di proporre i fondi o le soluzioni di investimento più adatte ai loro clienti, con maggior efficienza e in tempi più brevi, migliorando di conseguenza l’esperienza del cliente in ogni fase della loro relazione”.