PROMOTORI & CONSULENTI

Jupiter potenzia il team azionario con due nuovi analisti

Provenienti da Mediobanca e da Exane Bnp Paribas, avranno un focus specifico rispettivamente su alternativi e tecnologia 

Jupiter Asset Management  rafforza il team azionario arruolando due nuovi analisti. I due professionisti, entrati nella società a novembre, forniranno un significativo supporto alle strategie di investimento azionario della casa di gestione, con un focus specifico rispettivamente sugli alternativi e sulla tecnologia.

Nahid Iqbal proviene da Mediobanca, dove ha operato più recentemente nell’equity sales, operando su un gruppo diversificato di istituzioni e fondi hedge europei. In Jupiter, Nahid lavorerà a fianco del gestore Mike Buhl-Nielsen e dell’analista Tommy Kristoffersen, principalmente per generare idee per il fondo Jupiter Europa (con asset per 94 milioni di sterline). Collaborerà anche con il più ampio team di Jupiter focalizzato sugli investimenti alternativi, ambito in cui la società continua a sviluppare le sue competenze.

Antoine Hucher proviene da Exane Bnp Paribas, dove è stato analista di ricerca azionaria sell-side, guidando l’analisi di aziende europee di software e servizi IT di grandi e piccole dimensioni. Con oltre sei anni di esperienza nella ricerca sulle aziende del settore tech, Antoine attingerà alla sua profonda conoscenza del comparto per supportare l’intera gamma di fondi azionari di Jupiter, fornendo preziose analisi su aziende tecnologiche globali.

Nel suo nuovo ruolo, Antoine contribuirà a tutta la gamma di prodotti azionari globali e regionali di Jupiter.  Inoltre, si concentrerà in particolare sulla generazione di idee per il fondo Jupiter Financial Innovation (SICAV) e per i fondi UT focalizzati su titoli azionari finanziari, collaborando con il gestore Guy de Blonay e la product specialist Jenna Zegleman. In qualità di specialista del settore tech, Antoine contribuirà a fornire alpha attraverso questi portafogli, che sono sempre più focalizzati sulle società che beneficiano della – o contribuiscono alla – rapida digitalizzazione del settore dei servizi finanziari.

“In Jupiter siamo sempre alla ricerca di opportunità per rafforzare il nostro team di analisti, investendo a tutti i livelli per portare nuove competenze ed esperienze di settore complementari ai talenti già presenti nella società. I nuovi colleghi aggiungeranno ampiezza e profondità alle nostre capacità di ricerca in queste aree cruciali, che continuano a rivelarsi sempre più importanti con l’evolversi delle esigenze dei clienti. Siamo molto lieti di dare il benvenuto a Nahid ed Antoine”, ha commentato Katharine Dryer, deputy cio.