Private Equity

Private equity, Open Mind acquisisce Btp

Btp srl, società attiva nel settore della produzione di confezioni monodose, è stata acquisita dal fondo di investimento di private equity Open Mind Investment Sicar attraverso la società veicolo italiana Btp Milano.

L’investimento complessivo è stato di circa 3,5 milioni di euro, finanziato completamente dal fondo. Open Mind è stata assistita per le attività relative all’operazione di acquisizione da Daniele Raynaud e Barbara degli Esposti dello Studio Raynaud & Partners di Milano per la parte legale e da Audirevi srl per tutti gli aspetti societari e fiscali. La parte venditrice, è stata assistita da Simona Bonomelli dello studio Bonomelli Franzoni di Bergamo per la parte fiscale e societaria e dallo Studio Palmer per gli aspetti legali.
Btp, che nel 2013 ha dichiarato un fatturato di circa 5 milioni di euro, un significativo utile operativo ed una positiva situazione finanziaria, darà inizio ora ad un piano di sviluppo delle sue attività, entrando in settori anche diversi dalla cosmetica ove la confezione monodose si sta affermando nei differenti  canali di vendita. “BTP, marchio storico nel “confezionamento monodose” è intenzionato a consolidare ancora di più la sua leadership in Italia – afferma Massimo Cutolo, nuovo direttore generale della società – Le carte vincenti di questa operazione sono la flessibilità della azienda e la sua capacità di rendere un servizio di alta qualità attraverso maestranze specializzate, impianti adeguati ed un ciclo produttivo completo. Stiamo lavorando su un planning mirato a esaltare la competitività del brand sia sul breve sia sul lungo  termine, oltre al rafforzamento della rete commerciale in Italia e all’estero. Siamo certi in questo modo di poter rendere la nostra leadership sempre più forte” .