Mercati

Societe Generale quota 6 certificati obbligazionari

Societe Generale, leader di mercato per gli strumenti quotati sul SeDeX di Borsa Italiana, amplia la sua gamma di prodotti a 30 strumenti, la più ricca in termini di sottostanti disponibili.

A partire dal 20 ottobre, infatti, sono stati quotati sul segmento SeDeX di Borsa Italiana sei nuovi SG Certificate a Leva Fissa sui Future dei titoli di stato tedeschi, italiani e francesi (BUND, BTP e OAT). Grazie a questi nuovi prodotti, è possibile prendere posizione con leva 7 sull’apprezzamento o deprezzamento dei BUND Future, BTP Future e OAT Futures, replicandone indicativamente (al lordo dei costi) la performance giornaliera moltiplicata per la leva 7. Questi certificati a leva 7x si affiancano ai 12 ETC collateralizzati sui medesimi sottostanti, ma con leva più contenuta x3 e x5, quotati da SG pochi giorni fa.
Marcello Chelli, Co-Head Public Distribution di Societe Generale in Italia, evidenzia che “questa nuova emissione rafforza ulteriormente la leadership dei certificati a leva fissa di Societe Generale che, da inizio anno (dati al 30 settembre 2015), hanno registrato oltre 1.000.000 di contratti, per un controvalore scambiato di quasi 9,8 miliardi di Euro. Il nostro obiettivo è di mettere a disposizione degli investitori il più ampio spettro di strumenti (Certificate e ETC), leve (3x, 5x e 7x) e asset class sottostanti (azionario, obbligazionario, tassi di cambio e materie prime)”.