Mercati

La sostenibilità è l’aspetto più rilevante: la ricerca di Robeco sugli stakeholder

Robeco, società di gestione internazionale fondata nel 1929, con sede a Rotterdam e 16 uffici nel mondo, che vanta più di vent’anni di esperienza negli investimenti sostenibili, pubblica i risultati dello studio che ha permesso di comprendere quali siano i temi sostenibili più importanti per i diversi stakeholder di Robeco.

Sono stati individuati tre gruppi, ognuno caratterizzato da diversi interessi e bisogni: Clienti, Dipendenti, Organi di supervisione e società civile. I risultati dello studio offrono diversi spunti interessanti. Per la maggior parte dei gruppi di soggetti coinvolti, la performance finanziaria è considerata il tema più rilevante. Gli stakeholder si aspettano prima di tutto che Robeco sia in grado di generare utili, e ritengono che sia questo l’ambito in cui Robeco è in grado di avere l’impatto maggiore sulla società.
La Creazione di valore a lungo termine e la Qualità della consulenza offerta ai clienti sono altri due elementi trainanti del lavoro di Robeco che hanno grande impatto sulla società in senso lato. Le diverse parti interessate hanno espresso grande sensibilità anche verso alcune tematiche chiave degli investimenti sostenibili come la Active ownership e l’Integrazione ESG, che troviamo nella parte alta della classifica. Al centro della classifica diversi temi legati alla governance: Gestione del rischio e compliance, Etica e responsabilità aziendale e Responsabilità del consiglio di amministrazione.
Per quanto riguarda l’organizzazione societaria di Robeco, gli argomenti più rilevanti secondo gli stakeholder sono la Diversità, l’inclusione e la non discriminazione.
“Per noi di Robeco la sostenibilità non è solo un driver d’investimento ma una questione di cultura. Pensiamo fermamente che sia nostro compito sensibilizzare la comunità finanziaria sul tema, per permettergli di fare scelte d’investimento più consapevoli”, ha commentato Marcello Matranga, responsabile per l’Italia di Robeco.
I risultati del sondaggio per i vari gruppi mostrano:
I clienti giudicano gli argomenti relativi agli investimenti più rilevanti rispetto le altre due categorie, come evidenziato dai primi cinque temi in ordine di importanza (Performance di investimento, Responsabilità attiva, Utilizzo dei principi ESG nelle decisioni di investimento, Qualità della consulenza offerta ai clienti, Creazione di valore a lungo terme).
Gli interessi dei dipendenti spaziano sulle tre diverse dimensioni. Nonostante la Performance di investimento sia al primo posto anche per questa categoria, il tema della Gestione dei rischi e compliance è ritenuto altrettanto importante.
Nelle prime posizioni troviamo anche Etica professionale, Qualità della consulenza offerta ai clienti e Diversità, inclusione e non discriminazione. A differenza degli altri due gruppi gli organi di supervisione e la società civile non indicano la Performance di investimento come il primo tema in ordine di rilevanza. La prima posizione è invece occupata dall’Integrazione dei principi ESG nelle decisioni di investimento, cui seguono Creazione di valore nel lungo periodo, Active ownership, Performance di investimento, Gestione dei rischi e compliance.