Etf, INVESTIMENTI

Lyxor quota la versione euro hedged dell’Etf sull’indice Msci World

Con un Ter di 0,30%, è tra i più economici su questa esposizione in Europa

Dal 9 gennaio è su Borsa Italiana il Lyxor MSCI World UCITS ETF – Monthly Hedged to EUR , che fornisce un’esposizione all’indice Msci World con, al contempo, una protezione dal rischio di cambio rispetto all’euro. Con un ter (costo totale annuo) di 0,30%, è tra i più economici su questa esposizione in Europa.

L’Etf replica la versione Hedged to Eur dell’indice Msci World (MSCI World 100% Hedged to EUR Net Total Return Index), ponderato per la capitalizzazione di mercato e sviluppato per misurare la performance del mercato azionario dei Paesi sviluppati, controbilanciando l’impatto delle variazioni mensili della valuta locale dei componenti dell’indice rispetto all’euro.

“L’attuale contesto di mercato, caratterizzato da una lieve ripresa ciclica e da politiche monetarie accomodanti, dovrebbe supportare le principali azioni dei mercati sviluppati a livello mondiale e i settori più ciclici nel corso dell’anno – spiega Vincenzo Saccente, head of sales per i Lyxor Etf in Italia -. Il nuovo Etf sull’indice Msci World con protezione dal rischio di cambio consente agli investitori di esporsi in maniera semplice alle azioni dei Paesi sviluppati a livello mondiale, mitigando al contempo le fluttuazioni dell’euro rispetto alla valuta dei componenti dell’indice, attraverso un prodotto tra i leader in termini di AuM ed economicità”.