INVESTIMENTI

Hsbc è la prima banca straniera ad essere abilitata come joint lead underwriter per l’emissione di panda bond in cibm da parte di corporate non finanziarie

HSBC ha annunciato oggi di aver ricevuto l’abilitazione come joint lead underwriter per l’emissione di Panda bond da parte di corporate offshore non finanziarie nel mercato interbancario dei bond cinesi (CIBM), ed è la prima banca straniera in Cina ad avere questo titolo.

L’abilitazione consente alla banca di estendere la propria copertura sui prodotti del mercato del debito, dopo l’abilitazione ad agire come joint lead underwriter per l’emissione di Panda bond da parte di istituti finanziari e enti sovrani stranieri.
Stuart Gulliver, amministratore delegato, HSBC Holding plc, ha affermato: “HSBC ha supportato a lungo l’apertura verso l’esterno del settore finanziario cinese, e siamo orgogliosi di ricoprire un ruolo pionieristico rispetto alle altre banche straniere che operano nel mercato cinese dei bond, che sta subendo una rapida globalizzazione. Ci aspettiamo che un maggior numero di emittenti stranieri di diversi settori acceda al mercato dei Panda bond, attirati dalla sua portata e dall’opportunità di impegnarsi con nuovi investitori”.
HSBC è all’avanguardia nel tema della liberalizzazione del mercato cinese dei bond e nel Paese è un leader tra le banche straniere. È stata la prima banca straniera in Cina autorizzata a sottoscrivere bond governativi nel 2004, la prima banca straniera nominata Primary Dealer nell’open-market trading business della banca centrale nel 2007 e prima banca straniera a cui è stata accordata una licenza per sotto-sottoscrivere bond per aziende non finanziarie nel CIBM nel 2011. David Liao, Presidente e Amministratore delegato di HSBC in China, ha dichiarato:
“Con quest’ultima approvazione, HSBC diventa l’unica banca straniera in Cina ad assumere un ruolo principale nel sottoscrivere le emissioni di bond renminbi di aziende internazionali nel mercato nazionale. HSBC non vede l’ora di contribuire a promuovere la competitività del mercato cinese dei bond onshore. La nostra nuova licenza di sottoscrizione, il nostro network globale e l’ampia base clienti significano che siamo in una posizione ideale per connettere i nuovi emittenti e investitori con il terzo mercato al mondo del reddito fisso qui in Cina”.
Lo scorso luglio, HSBC è stata una delle prime banche a sottoscrivere le emissioni di bond nazionali accessibili ad investitori internazionali attraverso il programma cinese Bond Connect il primo giorno del suo lancio. La banca ha inoltre facilitato la liquidità del mercato secondario a titolo di market-maker. HSBC ha lavorato su una serie di accordi decisivi per emittenti globali di bond in Cina. Questi includono l’emissione da parte di HSBC del suo Panda bond nel 2015, così come le offerte di bond da parte della Repubblica di Corea, della Provincia della British Columbia in Canada, della Polonia e dell’Ungheria negli anni scorsi. La banca inoltre supporta il World Bank’s Special Drawing Right e l’emissione di bond in Reminbi nel 2016.