Highlight, PROMOTORI & CONSULENTI

Copernico Sim verso l’Aim: al via il collocamento delle azioni

La società di Udine punta alla quotazione entro luglio. Offerte 675mila azioni. Tra 5,7 e 7 euro la forchetta di prezzo

Copernico Sim prepara lo sbarco a Piazza Affari per fine mese. La società di Udine ha infatti avviato il collocamento di azioni e warrant, che costituirà il flottante necessario per procedere all’ammissione alle negoziazioni sull’Aim Italia di Borsa Italiana.

L’offerta di Copernico Sim, per un controvalore fino a 8 milioni di euro e inclusiva della parte in sottoscrizione delle azioni di nuova emissione e delle azioni in vendita, prevede un numero massimo di 675mila azioni, più i warrant abbinati gratuitamente alle azioni collocate. Di queste  fino a un massimo di 275mila sono destinate al collocamento istituzionale e fino ad un massimo di 400mila azioni al collocamento privato.

La forchetta di prezzo è stata fissata tra 5,7 e 7 euro e il periodo per aderire all’offerta, iniziata ieri, termina il prossimo 19 luglio per gli investitori istituzionali e il 23 luglio per i privati, salvo proroga o chiusa anticipata. Le azioni saranno negoziabili sull’Aim per lotti minimi di 250 azioni. Per aderire all’offerta bisogna comprarne almeno 3.

“Copernico è una sim, vigilata dalla Consob e da Banca D’Italia, non appartenente a gruppi bancari ed assicurativi, focalizzata sulla consulenza finanziaria, con sede a Udine, fondata nel 1999 da un gruppo di professionisti con rilevante esperienza nel settore – si legge in una nota -. Mediante il servizio di consulenza personalizzata abbinato al collocamento, la società ricerca, seleziona ed offre prodotti finanziari ed assicurativi grazie agli accordi stipulati con oltre 30 società prodotto (italiane ed estere) che consentono al cliente l’accesso ai principali mercati finanziari nazionali ed internazionali”.

“L’obiettivo di Copernico è sfruttare il cambio epocale che ci porta la Mifid II – ha spiegato il presidente Saverio Scelzo – . Il futuro, infatti, va verso una maggiore trasparenza e un migliore efficientamento dei prodotti e dei servizi finanziari offerti alla clientela. La Copernico Sim, che vanta 20 anni d’indipendenza, ha l’esperienza e le capacità per intercettare al meglio le nuove dinamiche di mercato. Il Comitato investimenti di Copernico Sim, che vanta il contributo del prof. Emanuele Carluccio, nella qualità di presidente, e del prof. Ugo Pomante, entrambi professionisti di riconosciuta esperienza nel settore, ha il compito di assistere i consulenti finanziari della società, la cui età media è fra le più basse del mercato, a soddisfare al meglio le sempre più complesse esigenze della clientela”.