Highlight, Risparmio 2.1

Bper Banca e Arca Vita lanciano “Ingegno”

Nuova piattaforma multiramo intelligente targata Bper Banca e Arca Vita per gestire in modo personalizzato e flessibile le esigenze finanziarie, patrimoniali e assicurative dei clienti

Bper Banca e Arca Vita rafforzano la propria partnership commerciale lanciando sul mercato “Ingegno”, l’innovativa piattaforma intelligente nata con l’obiettivo di adattarsi a ogni esigenza del cliente in termini sia finanziari, assicurativi e di protezione del patrimonio. Si tratta di un ulteriore passo in avanti volto a dotare la rete del gruppo emiliano di tecnologie e soluzioni attraverso cui gestire in modo personalizzato e flessibile nel tempo le esigenze finanziarie, patrimoniali e assicurative dei propri clienti.

“Ingegno” si propone come una soluzione finanziaria efficiente e completa: è infatti una polizza multiramo che combina, in modo altamente flessibile, i vantaggi del ramo I, che offre stabilità al capitale investito, a soluzioni di investimento di ramo III, che meglio si coniugano a poter cogliere prospettive di crescita dei mercati finanziari. Quanto alle soluzioni di ramo III, in funzione delle caratteristiche e della esigenze di ogni singolo cliente, sono ampie, dinamiche ed articolate: prevedono oggi la possibilità di scegliere tra 22 fondi esterni, 3 portafogli di investimento e 3 fondi interni.

La nuova piattaforma è anche una una soluzione patrimoniale. Si tratta infatti di uno strumento di pianificazione successoria che permette di accedere a  tutti i vantaggi di una polizza vita: il beneficiario in caso di premorienza può essere chiunque, anche una persona fuori dall’asse ereditario; le prestazioni non rientrano nell’asse ereditario e le somme corrisposte in caso di decesso dell’assicurato sono esenti da imposte di successione; il capitale è impignorabile e insequestrabile.

Dal punto di vista fiscale le prestazioni sono soggette all’imposta sostitutiva e la tassazione avviene sulla plusvalenza realizzata in fase di liquidazione; inoltre la parte investita nella quota di ramo I non è soggetta all’imposta di bollo.

 Attraverso “Ingegno”, inoltre, ogni cliente può scegliere liberamente di riconfigurare il proprio investimento nel tempo grazie a switch volontari e di optare inoltre tra diverse alternative di personalizzazione facoltative come il“take profit” (che permette di consolidare i guadagni ottenuti), l’attivazione di una copertura assicurativa (in caso di decesso dell’assicurato) o infine, la possibilità in caso di riscatto totale, di scegliere tra le diverse opportunità di conversione in rendita del capitale maturato.

Il minisito dedicato, www.arcavitaingegno.it, lanciato in contemporanea all’uscita del prodotto, ha la funzione di accompagnare il cliente alla scoperta delle caratteristiche di “Ingegno” in modo semplice e interattivo. Attraverso la navigazione è infatti possibile comprendere in modo trasparente tutte le combinazioni possibili che possono fare al caso dei clienti.

 “Siamo molto soddisfatti di aver ulteriormente rafforzato il sodalizio commerciale tra Bper Banca e Arca Vita. Il lancio di ‘Ingegno’ rappresenta un ulteriore passo in avanti verso un servizio di consulenza sempre più ‘su misura’ verso i nostri clienti. La consulenza patrimoniale a tutto tondo riflette il nostro ideale di servizio al cliente che quotidianamente desideriamo erogare; la piattaforma ‘Ingegno’, per come è stata realizzata, rappresenta un ‘tassello’ fondamentale verso un up grade di questa consulenza che siamo certi incontrerà grande interesse da parte della nostra clientela sia Personal che Private”, ha commentato Fabrizio Greco, responsabile direzione wealth & investment management di Bper Banca.

“Siamo molto orgogliosi di aver realizzato ‘Ingegno’ perché rappresenta uno strumento altamente innovativo, attraverso il quale fornire risposte ancor più concrete e puntuali alla clientela che ricerca soluzioni d’investimento avanzate. ‘Ingegno’ offre al cliente l’ottimizzazione dei risultati, l’efficienza dei costi e la possibilità di costruire un investimento personalizzato e flessibile nel tempo, scegliendo liberamente il mix di fondi adatto alle sue esigenze e le diverse opzioni assicurative attivabili. Si tratta di una piattaforma dinamica, flessibile ed intelligente, già pensata per il futuro perché in continua evoluzione, con ulteriori arricchimenti delle soluzioni che i nostri clienti avranno a disposizione”, ha aggiunto Federico Arpe, direttore generale di Arca Vita.