OPINIONI

Emergenti, ecco come superare le fasi di rallentamento

Aprile è risultato un mese difficile in termini di portfolio con l’indice MSCI Emerging Markets index che ha sottoperformato rendendo – 0,4% (nella rilevazione in dollari) e +1,3% (nella misurazione in euro). Abbiamo ridotto significativamente le nostre posizioni sia in Bharti Airtel che in Bharti Infratel in India.

Per Airtel, il processo di concorrenza con Jio significa che la crescita, i prezzi e i margini saranno sotto pressione più a lungo di quanto originariamente previsto. Per Infratel, il consolidamento dell’industria sta riducendo il potenziale della società di affitto di spazi nelle sue torri. Inoltre, abbiamo chiuso la nostra posizione in BRF, la società brasiliana che opera nel campo delle proteine.
Attendiamo cambiamenti a livello di consiglio di amministrazione e di gestione e una strategia più chiara per i prossimi anni. Allo stesso tempo, continuiamo a condurre un’analisi approfondita dell’azienda e delle sue potenzialità. TSMC rappresenta il singolo posizionamento più importante all’interno della nostra strategia: la società ha pubblicato i risultati Q1 2018 che sono stati in linea con le aspettative.
Tuttavia, la prospettiva di fatturato per il secondo trimestre del 2018 e per tutto il 2018 è stata del 10%, soglia di crescita minima indicata lo scorso trimestre. Nell’attuale contesto di mercato più volatile e avverso al rischio, il prezzo delle azioni è diminuito del 9,1%. Abbiamo partecipato alla giornata dell’investitore MTN a Lagos, Nigeria.
I punti chiave, incluse le visibili operazioni di miglioramento, sono stati ottenuti in parte grazie al miglioramento del contesto macro-economico e in parte grazie ad una posizione più competitiva a seguito di maggiori investimenti nella loro rete. La visita delle altre società nel Paese indica un improvviso miglioramento dell’umore in molti settori tra cui retail, beni di largo consumo e servizi finanziari.
Baidu, il principale motore di ricerca cinese, ha ottenuto buoni risultati con la quotazione sul NASDAQ della sua divisione dedicata al video streaming, iQiyi. L’attività, che è ancora in perdita e ha inciso sui margini, era valutata 14 miliardi di dollari. Ulteriori informazioni dalla quotazione ci hanno aiutato a vedere la forza e la crescita potenziale del core business di ricerca di Baidu. Inoltre, Baidu ha raccolto più di 1,9 miliardi di dollari per la sua divisione di servizi finanziari da diversi investitori, potenzialmente in vista dello scorporo della sua divisione dedicata al Fintech.
China Life ha registrato un utile netto nel primo trimestre 2018 in crescita del 119% rispetto all’anno precedente, dopo aver registrato un utile migliore del previsto. L’assicuratore di polizze nel ramo vita ha mostrato segni di allontanamento dai prodotti a premio unico a basso margine a favore di un’attività di protezione a più alto margine di profitto.
È incoraggiante notare che la società sta registrando buoni progressi nella sua ristrutturazione della bancassurance, modificando la posizione dei propri agenti da un contratto bancario ad un ruolo di agenti indipendenti, che sono più produttivi e generano margini più elevati.

                                         di Emil Wolter, gestore del fondo Comgest Growth Emerging Markets