INVESTIMENTI

UBP amplia la sua offerta sul reddito fisso in euro con il lancio di una nuova strategia investment grade

Union Bancaire Privée (UBP) amplia la sua offerta nel reddito fisso in euro con il lancio di una nuova strategia investment grade, l’UBAM – High Grade Euro Income. Il nuovo prodotto seguirà lo stesso pluripremiato approccio di gestione di quello sviluppato dal team Global & Absolute Return Fixed Income di UBP per i suoi portafogli high yield.

Nello specifico, verrà combinata un’allocazione macro di tipo top-down con posizioni liquide su tassi d’interesse e su titoli di credito per offrire un’esposizione ottimizzata ai mercati investment grade in euro. Questa nuova strategia investment grade riflette la volontà di UBP di proporre agli investitori soluzioni innovative volte a ottimizzare il profilo di rischio/rendimento dei loro portafogli obbligazionari in euro, in un contesto di tassi negativi.
Il nuovo fondo completa dunque l’offerta di strategie vincolate a un benchmark e absolute return di UBP, gestite attivamente dal team obbligazionario della società. Nel commentare il lancio di questo fondo, Nicolas Faller, co-CEO della divisione Asset Management di UBP, ha dichiarato: «Questa nuova strategia ci permette di arricchire la nostra gamma di soluzioni obbligazionarie in euro e di rispondere alla crescente domanda da parte dei clienti di strategie innovative che li aiutino a gestire la loro esposizione sui mercati delle obbligazioni investment grade».
Michaël Lok, co-CEO della divisione Asset Management di UBP, ha aggiunto: «Il nuovo fondo è particolarmente interessante per gli investitori come parte di considerazioni più ampie in materia di asset allocation e il nostro approccio macro fondato sulla liquidità si inquadra perfettamente nel mercato investment grade in euro. Il lancio dimostra la capacità del nostro team Global & Absolute Return Fixed Income di offrire ai clienti un reale potenziale di sovraperformance». Il fondo è attualmente disponibile per gli investitori in Austria, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Regno Unito, Svezia e Svizzera.