INVESTIMENTI

Anthilia Capital Partners sottoscrive emissione obbligazionaria di Clevertech S.p.A.

Anthilia Bond Impresa Territorio (Anthilia BIT) e Anthilia BIT Parallel, fondi che investono in bond appositamente creati da Anthilia Capital Partners SGR per le PMI italiane hanno sottoscritto il prestito obbligazionario ai sensi della legge 134/2012 emesso da Clevertech S.p.A.,

gruppo attivo da oltre 30 anni nella progettazione, produzione e commercializzazione di macchine e impianti per l’automazione di produttori internazionali di beni di largo consumo.

L’emissione di Clevertech S.p.A., sottoscritta dai fondi di Anthilia per un importo di 5 milioni di euro, ha scadenza il 31 dicembre 2023 con un rendimento del 5,60% e un rimborso amortizing con 18 mesi di pre-ammortamento.

SBA Business Advisor ha svolto il ruolo di Advisor dell’operazione assistendo anche l’Emittente nella redazione del business plan e nella strutturazione dello schema finanziario della stessa.

L’emissione ha garanzia FEI ed è assistita dalla Linea di Credito di Firma per il sostegno delle Piccole e Medie Imprese denominata “InnovFin SME GuaranteeFacility” con il supporto finanziario dell’Unione Europea ai sensi del programma “Horizon 2020 Financial Instruments” (garanzia Fondo Europeo degli Investimenti FEI).

Si tratta di una nuova emissione garantita dal Fondo Europeo degli Investimenti (gruppo BEI) sulla base dell’accordo sottoscritto da FEI ed Anthilia Capital Partners SGR e finalizzato ad una linea di garanzia di 50 milioni di euro a copertura del portafoglio di emissioni obbligazionarie gestito da Anthilia per conto dei propri investitori.

La garanzia FEI riconosciuta ad Anthilia BIT, primo caso in Europa nel mercato del private debt, ha come target le PMI ad alto grado di innovazione. Il beneficio della garanzia, sotto forma di miglior rating, permette all’emittente di finanziare il proprio progetto ad un minor costo di indebitamento complessivo ed al gestore del Fondo di ridurre il rischio di credito.

Il Gruppo Clevertech, fondato nel 1987 a Cadelbosco di Sopra (RE) con sede e stabilimento principale di oltre 10.000 mq nel cuore della “packaging valley” italiana, è uno dei primi player italiani nel settore delle macchine e impianti per l’automazione di produttori internazionali di beni di largo consumo.

Il gruppo – con una presenza globale in Europa, Nord America, e Asia – grazie all’offerta customizzata e un approccio ingegneristico specializzato è riuscito a rafforzare la propria presenza sul mercato, fidelizzando la propria clientela top level che annovera clienti finali del calibro di P&G, Henkel, Unilever, Nestlé, Kellog’s e Pepsi. Nel 2017 il Gruppo ha registrato ricavi in crescita pari a €35 milioni con una quota di export del 91% del fatturato.

L’emissione del prestito obbligazionario consentirà al Gruppo di finanziare il potenziamento delle strutture produttive e delle controllate internazionali, e sostenere lo sviluppo delle commesse.

“Clevertech – ha commentato Giovanni Landi, vicepresidente esecutivo di Anthilia Capital Partners – è un gruppo italiano di eccellenza operativo a livello nazionale e internazionale con un approccio tailor-made che gli consente di posizionarsi come partner strategico di importanti multinazionali e aziende leader nella produzione di beni di largo consumo. Grazie all’emissione, sottoscritta dai nostri fondi di private debt, Clevertech potrà perseguire i propri piani di sviluppo con importanti risorse aggiuntive.”

Pietro Secchi senior partner della SBA ha evidenziato come i nuovi strumenti di Finanza Alternativa possono essere un booster per supportare lo sviluppo Internazionale e dimensionale di aziende con importanti potenzialità in un settore come il Packaging che sta vivendo un periodo di opportunità e di crescita dei propri mercati. L’assistenza legale nell’ambito dell’operazione è stata curata dallo studio legale Simmons & Simmons.