Etf, Highlight

BlackRock presenta la gamma di Etf sostenibili più completa del settore

BlackRock ha compiuto un ulteriore progresso nel rendere gli investimenti sostenibili ancora più accessibili, in Europa e nel mondo, con il lancio di sei nuovi ETF (Exchange Traded Funds) azionari sostenibili e mettendo a disposizione i dati ESG (ambientali, sociali e di governance) dell’intera gamma di iShares1.

Philipp Hildebrand, Vice Chairman di BlackRock, ha dichiarato: “L’Europa è all’avanguardia nell’ambito degli investimenti sostenibili. In tutta l’area, si ritiene che questo tipo di investimenti rappresenti il futuro dell’industria e molti clienti europei perseguono la duplice finalità di soddisfare esigenze sociali e ambientali del mondo generando al contempo rendimenti a lungo termine corretti per il rischio, in linea con i propri obiettivi finanziari”.

Un recente studio di Greenwich Associates2 evidenzia che circa la metà degli investitori istituzionali europei intervistati – e quasi il 60 percento dei fondi istituzionali e delle compagnie assicurative – prevede di avere entro cinque anni oltre il 50 percento dei propri asset investiti secondo criteri ESG. Il 44% dei partecipanti allo studio e metà degli asset manager intervistati sta utilizzando gli ETF come principale veicolo per implementare esposizioni ESG.

BlackRock prevede che entro il 2028 gli asset europei investiti in ETF ESG cresceranno di 20 volte per un valore di 250 miliardi di dollari, rispetto agli attuali 12 miliardi di dollari, ovvero il 60% dei 400 miliardi di dollari di asset che BlackRock ritiene gli ETF ESG raccoglieranno a livello globale.

Carolyn Weinberg, Global Head di iShares Product, presso BlackRock, ha commentato: “Investire in modo sostenibile assume un significato peculiare per ogni investitore. Alcuni vogliono semplicemente evitare l’esposizione a determinati tipi di società, mentre altri cercano di migliorare specifici risultati sostenibili. La nostra gamma di ETF Sustainable Core mira a rappresentare un catalizzatore globale in termini di scelta e trasparenza al fine di consentire agli investitori di adottare criteri ESG nella costruzione dei loro portafogli. Con questi nuovi fondi, iShares ha creato la più completa famiglia di fondi del settore, sulla base della molteplicità di obiettivi e preferenze di investimento espressi dai nostri clienti”.

Ampliamento della gamma iShares Sustainable Core

A seguito del lancio della gamma dei sei “ETF ESG Screened” realizzato lo scorso anno, i nuovi ETF azionari iShares ESG Enhanced sono stati concepiti per gli investitori che stanno attivamente cercando di migliorare i punteggi ESG dei loro portafogli e di ridurre l’intensità di emissioni di carbonio e altri gas serra (GHG), pur mantenendo un obiettivo di tracking error in linea con i più tradizionali benchmark globali.

I sei nuovi fondi replicano gli indici MSCI che ponderano diversamente i titoli per massimizzare i punteggi ESG, pur rimanendo allineati ai benchmark standard. In particolare, sono ottimizzati per ridurre l’intensità delle emissioni di carbonio e altri gas serra (GHG) del 30% rispetto all’indice principale ed escludere società con esposizione a armi controverse e nucleari, armi da fuoco civili, tabacco, carbone termico fossili e sabbie bituminose, oltre a società implicate nella violazione dei principi del Global Compact delle Nazioni Unite.

Stephen Cohen, responsabile di iShares EMEA presso BlackRock, ha dichiarato: “In Europa l’approccio nella costruzione dei portafogli si sta evolvendo alla luce di crescenti esigenze degli investitori in termini di trasparenza, valore e scelta. Dato che molti investitori includono convinzioni ESG nei loro portafogli, continueremo a cercare modi per rendere facile ed efficiente l’espressione delle preferenze di sostenibilità, fornendo strumenti trasparenti sul profilo ESG degli ETF in cui investono”.

Un trend agli albori: un ETF per ogni tipo di investitore sostenibile in Europa

Con 28 ETF UCITS sostenibili che coprono uno spettro completo di obiettivi e asset class, iShares si distingue per la più ampia gamma di fondi sostenibili del settore e per la volontà di continuare a crescere in questo segmento. Nel 2018 gli investitori europei hanno incrementato i loro investimenti in ETF sostenibili di iShares di oltre 1,35 miliardi di dollari, nuovo record di flussi netti registrati su base annuale.

Gli investitori sono ora in grado di trovare i principali dati ESG relativi agli ETF iShares sulle pagine web dei singoli prodotti, così come le metriche sull’intensità del carbonio, e selezionare i profili di business si cui avere esposizioni. Il 45% dei partecipanti alla ricerca Greenwich ha affermato che vorrebbe avere maggiori informazioni e supporto nella comprensione delle dinamiche ESG da implementare nei loro portafogli.

Remy Briand, Responsabile ESG di MSCI, ha dichiarato: “Dal nostro impegno nella relazione con gli investitori e i gestori patrimoniali, MSCI ha compreso il desiderio di raggiungere un’elevata esposizione ESG tramite una riduzione delle emissioni di carbonio o dell’esposizione ad asset controversi, mantenendo al contempo un profilo simile al sottostante indice a capitalizzazione di mercato. Continuiamo ad espandere le nostre capacità nell’ambito dei rating, strumenti e indici ESG per un numero crescente di clienti che vogliono integrare meglio i criteri ESG nei loro processi di investimento per ottenere risultati misurabili e trasparenti e per migliorare le decisioni di investimento. MSCI è lieta di fornire a iShares ulteriori nuovi indici ESG per espandere la sua gamma core sostenibile volta a creare un’ampia offerta di soluzioni ESG”.