Hedge Fund

Hedge Invest, masse su del 146% in tre anni

L’Assemblea annuale di Hedge Invest Sgr ha esaminato i dati relativi all’andamento della società a conclusione del triennio 2013-2015; nel periodo in esame il patrimonio in gestione evidenzia una crescita pari al 146%, con un aumento del 37% realizzato nel solo 2015.

Questo trend positivo, proseguito nei primi mesi del 2016, ha portato le masse gestite da Hedge Invest all’attuale ammontare di 1,9 miliardi di euro (724 milioni di euro a fine 2012). “Nel triennio le performance dei prodotti della nostra gamma hanno certamente contribuito alla crescita degli asset gestiti da Hedge Invest. Anche a fronte di un inizio del 2016 caratterizzato da uno scenario molto complesso per le strategie alternative, ci fa piacere rilevare che, rispetto al passato, gli investitori oggi riconoscono molto di più la capacità dei gestori alternativi di generare rendimenti aggiustati per il rischio di sicura attrattività nel medio-lungo termine. Il nostro fondo multi-manager hedge flagship, ad esempio, ha ottenuto dall’avvio – dicembre 2001 – a fine maggio 2016, un rendimento dell’80,14%, con volatilità intorno al 5%, contro il +51,5% dell’Msci World in local currency, con una volatilità del 14,1. Considerando poi l’attuale situazione di bassi tassi di interesse, gli investitori sofisticati non possono prescindere dalla diversificazione in fondi alternativi”, commenta Alessandra Manuli, Amministratore Delegato di Hedge Invest.
L’Assemblea della società, controllata dalla AM Holdings SpA, ha altresì approvato la nomina di Giuseppe Bonsignore e Francesco Naccarato come nuovi Consiglieri indipendenti. Giuseppe Bonsignore ha lavorato per oltre dieci anni in banche di investimento americane, con incarichi di rilievo, sia in Italia che all’estero. E’ stato inoltre membro del consiglio di amministrazione e del comitato esecutivo di banche, imprese di investimento e SGR. Dal 2006 al 2010 ha ricoperto il ruolo di direttore generale in Gruppo Banca Leonardo. Nel 2011 è stato nominato da Banca d’Italia commissario straordinario di una banca sottoposta alla procedura di amministrazione straordinaria.
Francesco Naccarato è dottore commercialista, revisore contabile e docente presso l’Università degli Studi di Padova. Esperto in operazioni di attività di finanza ordinaria e straordinaria, svolge attività di consulenza e formazione in tema di rischio di credito per banche e di struttura, organizzazione e processo del credito per altri intermediari finanziari.   Da aprile 2013 ad aprile 2016, dopo aver maturato esperienze di responsabilità presso la Banca Popolare di Verona e Novara e la Banca Antonveneta, è stato nel consiglio del Credito Valtellinese.
“La costante complessità dei mercati e la crescita dimensionale di Hedge Invest ci inducono a prestare una sempre maggiore attenzione ai processi di controllo e compliance che, viste le continue e complesse evoluzioni delle normative, suggeriscono l’opportunità di avvalersi del contributo di professionisti altamente qualificati”, commenta Elisabetta Manuli, Vice-Presidente della società.