Hedge Fund

Algebris lancia Financials Income, il secondo fondo long only

Algebris Investments lancia Algebris Financials Income Ucits Fund, fondo a “reddito” che investirà in modo trasversale (in titoli di debito e azionari) nella struttura di capitale di banche e istituzioni finanziarie a livello globale. Si tratta del secondo fondo long only gestito da Algebris, dopo il Financial Credit Ucits Fund.

L’obiettivo del Fondo è massimizzare il reddito e ottenere un maggior rendimento relativamente al profilo di rischio, investendo in azioni e bond ibridi. Algebris Financials Income Fund investirà in azioni (per circa il 50%) e in obbligazioni subordinate (per circa il restante 50% del portafoglio) compresi gli strumenti di capitale ibridi, azioni privilegiate e contingent convertible bonds (Coco), a tasso fisso e variabile. La distribuzione dei rendimenti cedolari avrà una cadenza trimestrale.
Algebris Financials Income Ucits Fund, le cui quote possono essere sottoscritte sia da investitori istituzionali sia da private, ha un obiettivo di Total Return dell’8-10% composto da un rendimento annuale da dividendo compreso tra il 6% e il 7% e un rendimento da capital gain del 3 per cento. Il Fondo prevede una fee annuale dello 0,9% per la classe istituzionale. Non sono previste performance fee.
“Crediamo sia il momento ottimale per investire nel settore dei financials – ha commentato Davide Serra (in foto), fondatore e Ceo di Algebris Investments – stiamo assistendo all’uscita da un periodo di crisi in alcune importanti aree geografiche e questi strumenti beneficeranno in modo importante del rialzo dei tassi nei prossimi 3/5 anni che permetterà un aumento dei margini per molti istituti finanziari. C’è l’opportunità di iniziare a rivedere la composizione dei portafogli riducendo il comparto obbligazionario e introducendo una più importante parte di titoli azionari”.
Algebris Financials Income Ucits Fund è partito il 13 agosto e ha già raccolto in poco più di due settimane circa 60 milioni di euro. Ha tre classi di investimento, quella private, quella istituzionale e quella super istituzionale (a partire da 50 milioni di euro). Per gli “early bird investor” è prevista invece una classe scontata con una fee dello 0,5 per cento.