Etf

Etp, raccolti a novembre 15,8 miliardi di dollari

“Nel mese di novembre la raccolta degli Etp è stata più moderata con flussi netti pari a 15,8 miliardi, stante una cautela degli investitori in merito al perdurare delle incertezze sull’avvio del tapering della Fed”.

Così Raj Seshadri, Responsabile BlackRock ETP Insights, ha commentato il report “ETP Landscape – Industry Highlights” sull’andamento del mercato degli Etp nel mese di novembre.
“In termini di asset class, i flussi globali degli Etp hanno continuato a essere fortemente concentrati sull’azionario, orientamento confermato da inizio anno – aggiunge Seshadri – A novembre, i segmenti sotto i riflettori sono stati l’azionario statunitense broad e l’azionario dei mercati sviluppati, mentre i mercati emergenti, in controtendenza rispetto agli ultimi mesi, hanno registrato deflussi probabilmente attribuibili alla sensibilità rispetto alla politica monetaria degli Stati Uniti”.
Gli ETP obbligazionari europei non hanno invece risentito dell’impatto delle turbolenze legate alla strategia della Fed, raccogliendo ulteriori 400 milioni di dollari nel mese di novembre per afflussi complessivi da inizio anno pari a 6,4 miliardi di dollari.
“In Italia si conferma il trend molto positivo – fa notare Emanuele Bellingeri, Responsabile per l’Italia di iShares – In particolare, gli investitori che si sono rivolti all’azionario continuano a prediligere l’area europea, mentre nel segmento obbligazionario si registra un orientamento prevalente verso prodotti che replicano indici che investono sui governativi breve termine negli Stati Uniti”.