Etf

Boost Etp, 1,5 miliardi di dollari di scambi a febbraio

Boost ETP, provider specializzato di prodotti exchange traded product (ETP) short e leveraged (S&L), leader del settore in Europa, ha raggiunto nel febbraio di quest’anno la cifra record di 1,5 miliardi di dollari Usa di scambi totali mensili.

Questo turnover record ottenuto il mese scorso dai prodotti short e leveraged di Boost segna un incremento del 186% anno su anno e del 22% da gennaio.
I volumi di negoziazione di Boost sono per la maggior parte costituiti dai flussi su Borsa Italiana e  London Stock Exchange che si attestano rispettivamente a 1,2mldUSD e 0,3mldUSD, mentre i volumi sul mercato tedesco Xetra crescono a un tasso medio del 43% mese su mese. Durante lo stesso arco temporale, Boost ha assistito a un turnover su Borsa Italiana e London Stock Exchange in salita del 72% dal novembre 2015 e del 127% in confronto ai volumi di trading di un anno fa.
“La crescita dei volumi di trading dimostra con chiarezza il valore dei prodotti short e leveraged di Boost nell’odierno contesto di volatilità dei mercati. Gli investitori possono accedere alle strategie di hedging in un ampio ventaglio di asset class con il recente focus su petrolio, azionario e obbligazionario. Abbiamo assistito alla costante crescita degli attivi in entrambe le piattaforme ETP ed ETF UCITS e abbiamo raggiunto AUM record, con un incremento di quasi il 200% l’anno scorso, poiché i clienti riconoscono i vantaggi offerti da questi prodotti differenziati”, ha dichiarato Hector McNeil, co-ceo di WisdomTree Europe. L’industria globale dei prodotti ETP/ETF S&L continua a mantenersi solida, con picchi record vicini ai 68,3mldUSD o +14% per il 2015 secondo la Relazione sull’industria di BOOST ETP per il 4° trimestre 2015.