ECONOMIA

Fomc, verso un rialzo dei tassi d’interesse per la seconda volta nel 2018

Crediamo che domani il Fomc alzerà i tassi di interesse per la seconda volta quest’anno, di 25 punti. Inoltre il comitato di politica monetaria della Federal Reserve aggiornerà le previsioni macroeconomiche. In linea di massima i dati economici sono risultati superiori alle attese.

Le aspettative riviste al rialzo mostrano una crescita del Pil più forte, una disoccupazione più bassa e forse un tasso di inflazione leggermente più alto. Ci aspettiamo alcune modifiche anche nel grafico a punti, con gli aumenti del costo del denaro del 2018 che dovrebbero passare dai tre previsti finora a quattro. La conferenza stampa dovrebbe confermare l’approccio graduale perseguito nel processo di normalizzazione della politica monetaria.
E’ probabile che Powell ribadirà che la Fed è disposta a tollerare solo un superamento contenuto del target di inflazione al 2%. Il mercato non dovrebbe reagire all’aumento dei tassi di domani, poiché atteso. Tuttavia non escludiamo una reazione “da falco” a un eventuale cambiamento nel grafico a punti sul 2018 e sul 2019.

                                           di Hervé Chatot, Fund Manager, Cross Asset, La Française